Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Dodicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

CIV 2017, Round 5-6, Mugello: Pirro regna incontrastato

5 July 2017
di Leonardo Parolo
Al Mugello si è corsa la tappa 3 del CIV 2017: report, classifiche e foto. Nelle gare in toscana, Pirro fa doppietta in SBK, arrivando a sei trionfi consecutivi in Campionato. Bottino pieno anche per Bertelle e Alfano in Premoto3. In Supersport le MV di Stirpe e Dionisi al top; in Moto3 Ieraci e Spinelli; in SS300 Arduini e Grassia
  • Salva
  • Condividi
  • 1/19 Pirro festeggia sul podio: per lui sei vittorie in sei gare!

    Il CIV arriva al Mugello

    I piloti del CIV hanno dato spettacolo nel primo weekend di luglio, disputando i round 5 e 6 del Campionato. Con la terza doppietta di fila, Michele Pirro continua a correre il suo CIV personale, 6 vittorie su 6 gare. In Moto3 fiato sospeso fino all’ultimo mentre in Supersport al top troviamo le MV Agusta. In Premoto3 Matteo Bertelle mette a segno una fantastica doppietta nella 125 mentre in 250 trionfa in entrambe le gare Pasquale Alfano. In SS300 lotta a quattro fino alla bandiera a scacchi. Durante la due giorni del Mugello sono proseguite le iniziative in favore di Simone Mazzola, il pilota infortunatosi gravemente a Misano. Cliccate qui per le foto del weekend mentre di seguito ci sono i report e le classifiche.

    CIV 2017, Round 5-6, Mugello: Pirro regna incontrastato
    Ilario Dionisi al comanndo della Supersport, per lui vittoria in Gara 2

    SBK Gara1: Pirro fa cinquina

    Oramai la doppietta in casa Ducati Barni è diventata un’abitudine: in questa prima metà di campionato infatti Pirro ha fatto piazza pulita vincendo tutte le gare della classe regina. L’appuntamento al Mugello non ha fatto eccezione, in Gara1 il pilota Barni Racing è scattato dalla prima fila (terzo in qualifica) conquistando la vittoria dopo una gara tutta di bagarre con Zanetti, poleman del sabato, conclusasi solo a tre giri dal termine: Pirro è transitato sul traguardo con solo mezzo secondo di vantaggio. Terzo gradino del podio per Roberto Tamburini (Yamaha) che ha conquistato il podio in volata avendo ragione delle Aprilia di Baiocco e Mantovani.

    Moto3 Gara1: Ieraci al top

    Il weekend toscano si è aperto alla grande per Bruno Ieraci: dopo aver conquistato la pole il pilota TM Factory Racing è stato il quinto pilota diverso a conquistare la vittoria in una Moto3 CIV che non smette di sorprendere. Seconda piazza per Nicholas Spinelli seguito da Sintoni e Carraro. Peccato per le cadute di due dei protagonisti, Groppi e Fabbri, che non hanno concluso la gara.

    SS600 Gara1: Dionisi show: al Mugello pole, vittoria e leadership del campionato

    Un sabato da incorniciare quello di Ilario Dionisi, che in sella alla MV Agusta del team Ellan Vannin ha preceduto in volata Marco Bussolotti e Nicola Morrentino. Dopo aver conquistato la pole, Dionisi ha condotto una gara esemplare, duellando con l’alfiere Yamaha fin sotto alla bandiera a scacchi. Ai piedi del podio Bartolini e Cruciani; peccato per Davide Stirpe, scivolato all’ultimo giro, mentre Lorenzo Gabellini è stato squalificato per non aver rispettato il ride through con cui era stato sanzionato per superamento di tempo massimo dei meccanici in griglia di partenza.

    Premoto3 e SS300: trionfano Bertelle, Alfano e Arduini

    Il re della 125 2T è stato Matteo Bertelle: dopo aver ottenuto la pole il pilota Honda ha vinto con oltre 5 secondi di vantaggio su Matteo Patacca firmando, oltretutto, il giro veloce della gara. A completare la classifica Marfurt, Boccinelli, Gennai e Scorpanti.
    In 250 4T il gradino più alto del podio è andato a Pasquale Alfano che ha portato la sua Beon davanti a Gaggi e Surra. Molto distaccati i piloti fuori dal podio: il terzetto successivo, composto da Brianti, Frappola e Palazzi ha tagliato il traguardo con oltre 14 secondi di distacco.
    In SS300 Kevin Arduini è riuscito a chiudere primo dopo essere scattato dalla pole, ma la sua gara non è stata per nulla in discesa: la bagarre per la vittoria si è consumata dal primo all’ultimo giro consegnando la vittoria al pilota Yamaha solo alla volata finale. Seconda posizione per Matteo Ceccarelli con Luca Bernardi a chiudere il podio davanti a Carusi.

    SBK Gara2: Pirro scatenato, sesta vittoria consecutiva

    Sei vittorie su sei gare, questo il bilancio di Michele Pirro in questa prima metà di campionato. Il pilota Ducati lascia poco spazio alle interpretazioni dimostrando la sua superiorità nel Campionato 2017. Seconda posizione (in gara e in Campionato) per Lorenzo Zanetti, anche lui su Ducati, ma con il team Motocorsa. Il terzo posto è stato appannaggio di Florian Marino che ha avuto la meglio su Matteo Baiocco al termine di un duello infuocato. Quinto posto per Roberto Tamburini davanti a Cavalieri e Andreozzi.

    Moto3 Gara2: vince Spinelli, ma che volata finale!

    Il duello per la vittoria della Moto3 ha regalato grande spettacolo: con ben otto piloti in volata sul traguardo solo il fotofinish ha permesso di decretare l’ordine di arrivo. A spuntarla è stato Nicholas Spinelli che ha preceduto per un soffio Ieraci e Zannoni. Ai piedi del podio Sintoni, Groppoli e Pizzoli. La classifica generale vede Spinelli in testa a quota 102 punti seguito da Zannoni (87) e Sintoni (81).

    SS600 Gara2: rivincita di Stirpe

    Anche in Gara2 la prima Supersport a transitare sul traguardo è stata una MV Agusta, ma questa volta si è trattato della Extreme Racing di Davide Stirpe, che dopo lo zero di Gara1 si è preso una sonora rivincita battendo in volata Ilario Dionisi. Terza posizione per Marco Bussolotti seguito da Nicola Morrentino e Lorenzo Gabellini che, nonostante la partenza dalla pit lane dopo la penalità di Gara1, ha rimontato fino alla quinta posizione. In classifica generale Dionisi è in testa con 108 punti con Morrentino e Bussolotti secondi pari merito a 95 punti, Stirpe insegue a breve distanza con 92 punti.

    Premoto3 e SS300 Gara2: doppiette di Bertelle e Alfano

    Nella 125 Bertelle ha bissato il risultato di Gara1 andando a vincere con buon margine davanti a Matteo Patacca e Nikolas Marfurt. In classifica generale Bertelle sta conducendo con 140 punti seguito da Patacca (86) e Marfurt (81).
    Anche nella 250 4T è arrivata la doppietta: Pasquale Alfano ha preceduto Gaggi e Surra, ai piedi del podio Brianti. La classifica generale vede ancora in testa Brianti (quarto in gara) con 98 punti, il primo inseguitore è Bartolini a quota 90 (settimo in Gara2) e Alfano terzo, 75 punti.
    La Supersport 300 ha dato spettacolo anche nella seconda gara del weekend con una bagarre a tre conclusasi solo sotto la bandiera a scacchi. A spuntarla è stato Paolo Grassia che ha preceduto Arduini e Carusi seguiti da Bernardi e Sabatucci. In classifica generale Bernardi conduce con 102 punti seguito da Arduini a (75) e Ceccarelli (72).

    CIV 2017, Mugello: le classifiche

    Cliccate qui per tutte le classifiche del CIV 2017, con l'analisi dettagliata gara per gara.

    CIV 2017, Round 5-6, Mugello: Pirro regna incontrastato
    Michele Pirro, sulla Ducati del team Barni
    © RIPRODUZIONE RISERVATA