Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Dodicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Comparativa Crossover A2, day 3: i cavalli non sono tutto!

16 novembre 2017
a cura della redazione
Benelli TRK 502, BMW G 310 GS, Honda CB500X, Honda CRF250 Rally, Kawasaki Versys-X 300, Royal Enfield Himalayan, Suzuki V-Strom 250. Ecco com'è andato il day 3 della nostra comparativa

È arrivato il momento delle piccole crossover

Dopo le endurone, le maxi sportive, le naked “easy” e “medie”, le sport tourer, i maxiscooter e le maxinaked ora tocca alle "Crossover A2" darsi battaglia in comparativa. In questi giorni il Test Team è impegnato in sella alle "piccole" crossover guidabili con patente A2. Le 7 sfidanti sono: Benelli TRK 502, BMW G 310 GS, Honda CB500X, Honda CRF250 Rally, Kawasaki Versys-X 300, Royal Enfield Himalayan e Suzuki V-Strom 250cliccate qui per tutti i dettagli della prova.

Dopo il lungo trasferimento autostradale del day 1, sotto pioggia e neve, e aver preso confidenza con le sfidanti nel day 2, nel day 3 abbiamo messo alla prova ogni moto nella guida sportiva. Ecco le impressioni al termine della giornata.

Pregi e difetti...

La Benelli TRK 502 è una moto comoda, ma non ci ha convinti a pieno nella guida sportiva dove si è rivelata più pesante di altre nei cambi di direzione. La posizione di guida non aiuta quando si alza il ritmo. Non va male, ma non è la più divertente sulle strade ben asfaltate e piene di curve. La BMW G 310 GS ha un buon telaio e un bel motore. Fra i difetti troviamo un monoammortizzatore che in frenata e in inserimento di curva tende a far muovere la moto; malgrado questo la crossover di Monaco è divertente e permette di andare forte. La Honda CB500X è una buona moto nel complesso, peccato per le gomme di primo equipaggiamento che tolgono parte del feeling di guida: in piega fanno resistenza e quando si entra con i freni in mano la moto tende ad allargare la traiettoria. Ci sarebbe piaciuto provarla con altre coperture. La Honda CRF250 Rally ha gomme tassellate di primo equipaggiamento, tuttavia ha un buon grip e la ciclistica equilibrata permette di divertirsi fra le curve. Il monocilindrico dà tutto subito e ci si diverte anche senza andare forte. Kawasaki Versys-X 300 è la rivelazione del day 3: telaio preciso, sospensioni sportive e un bel motore sono un buon mix fra le curve. La Royal Enfield Himalayan non è una moto sportiva, tuttavia la ciclistica chiude le curve molto bene. Il motore ha il "fiato corto", ma guidata in modo fluido dà soddisfazione. Il suo punto debole è la frenata. Come vi avevamo già detto, la Suzuki V-Strom 250 ha nel motore il suo limite; oggi però si è rivelata divertente grazie a una ciclistica ben riuscita. La Crossover di Hamamatsu è leggera e precisa. Tutto quello che c'è da sapere sulla prova lo troverete su Motociclismo di dicembre.

Comparativa Crossover A2, day 3: i cavalli non sono tutto!
Comparativa Crossover A2

Sempre connessi con il Test Team

Per restare aggiornati in tempo reale su come procede la prova rimanete in contatto con noi attraverso la nostra pagina Facebook, dove ci saranno aggiornamenti “live” nel corso del test con foto e video.

Comparativa Crossover A2, day 3: i cavalli non sono tutto!
Comparativa Crossover A2
© RIPRODUZIONE RISERVATA