Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Dodicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Superprestigio 2017: JD Beach vince all’esordio, il Diggia spicca

18 December 2017
di Giorgio Sala
Il pilota statunitense del MotoAmerica Supersport vince il DTX Barcellona da esordiente (senza Marquez e Baker) dopo una battaglia con il connazionale Bauman. Flop di Zarco, delude Mahias, Fabio Di Giannantonio tiene alti i colori azzurri
  • Salva
  • Condividi
  • 1/25 Superprestigio DTX Barcellona 2017: Marcos Ramires, Jesko Raffin e Xavi VIerge

    Dall'asfalto al tassello, dagli esperti ai rookies...

    Superprestigio 2017: JD Beach vince all’esordio, il Diggia spicca
    Johann Zarco

    Il Superprestigio Dirt Track è ormai diventata una tradizione che, dal 2014 a questa parte, coinvolge sempre più piloti con background motociclistici diversi. In questa edizione 2017, andata in scena a Barcellona, hanno partecipato 51 piloti provenienti da 12 nazioni: 20 i debuttanti, tra i quali troviamo i nostri Lorenzo Gabellini (vincitore del Campionato Italiano Flat Track) ed Alessandro Del Bianco (pilota CIV Moto3). Oltre ai piloti appena citati, all’evento c’erano altri due italiani: Francesco Cecchini (vincitore 2015 e 2016 della FIM Flat Track Cup) e Fabio Di Giannantonio (pilota del Mondiale Moto3).

    Un solo pilota ha rappresentato il circus della WorldSBK (Lucas Mahias), mentre sempre massiccia la presenza di piloti del Motomondiale (Raffin, Vierge, Quartararo, Gardner, Di Giannantonio, Ramirez, Arenas); quest’anno però per quanto riguarda la MotoGP erano presenti solo Johann Zarco ed il futuro rookie Xavier Simeon. Ha pesato molto l’assenza del “volto” del Superprestigio, Marc Marquez, in riposo dopo un faticoso finale di stagione. Nemmeno il suo rivale diretto delle scorse edizioni, Brad Baker, ha preso parte alla competizione: lo statunitense è convalescente da un infortunio.

    ...e dagli USA alla Catalogna con furore!

    Superprestigio 2017: JD Beach vince all’esordio, il Diggia spicca
    JD Beach

    Con il trono vacillante e nessuno dei due Re a difenderlo, ad aggiudicarsi la vittoria finale è stato un sorprendente James Douglas “JD” Beach: 26 anni, americano e pilota del MotoAmerica Supersport (che ha vinto nel 2015). “Sorprendente” è la parola giusta: non solo perché era la sua prima apparizione al Superprestigio, ma anche perché Beach si è iscritto nella categoria Open, quella dedicata ai piloti di offroad. L’americano si è fatto strada sia tra colossi del supermotard come Chareyre e Bidart, sia battendo campioni nazionali ed internazionali di Flat Track.

    JD ha battuto nella Superfinal il connazionale Briar Bauman (2°), anch’egli rookie della manifestazione, ed il campione spagnolo di flat track Ferran Cardùs (3°). Al 4° posto troviamo un ottimo Toni Elias, reduce da un 2017 coi fiocchi nel MotoAmerica SBK, mentre il nostro Fabio Di Giannantonio chiude 5° centrando il miglior risultato ottenuto da un pilota italiano nel Superprestigio: fino ad ora il primato era detenuto da Lorenzo Baldassarri (6° nel dicembre 2014), che in questi giorni ha corso un’altra gara di flat track, ovvero la 100 Km dei Campioni al ranch di Valentino Rossi. 6a piazza per il giovanissimo Albert Arenas, che precede Guillermo Cano e Remy Gardner.

    Delusione per Lucas Mahias, che non è riuscito a salvarsi nella “Last Chance Qualifier 1”, impresa invece riuscita a Johann Zarco nella “Last Chance Qualifier 2”; il Professore però ha vanificato tutti gli sforzi fatti cadendo a 2 giri dal termine nella Finale n°3.

    DTX 2017: classifica finale categoria Superprestigio

    Pos Pilota Nazione Moto Finale 1 Finale 2 Finale 3 TOTALE
    1 TONI ELIAS SPA SUZUKI 10 5 14 29
    2 ALBERT ARENAS SPA KTM 6 10 8 24
    3 FABIO DI GIANNANTONIO ITA ZAETA 8 6 10 24
    4 REMY GARDNER AUS YAMAHA 4 2 16 22
    5 XAVI VIERGE SPA HONDA 5 4 12 21
    6 JOHANN ZARCO FRA YAMAHA 2 8 4 14
    7 XAVIER SIMEON BEL SUZUKI 3 3 6 12
    8 CARMELO MORALES SPA HUSQVARNA 1 0 - 1

    DTX 2017: classifica finale categoria Open

    Pos Pilota Nazione Moto Finale 1 Finale 2 Finale 3 TOTALE
    1 JD BEACH USA YAMAHA 10 10 16 36
    2 BRIAR BAUMAN USA KAWASAKI 6 8 14 28
    3 FERRAN CARDUS SPA SUZUKI 8 6 12 26
    4 GUILLERMO CANO SPA SUZUKI 3 2 10 15
    5 THOMAS CHAREYRE FRA TM 5 4 4 13
    6 FRANC SERRA SPA HONDA 2 3 8 13
    7 ADRIAN GARIN SPA HONDA 1 5 6 12
    8 OLIVER BRINDLEY GBR KAWASAKI 4 1 0 5

    Superprestigio DTX 2017: risultati Superfinal

    Pos Pilota Nazione Moto Distacco Giro Veloce
    1 JD BEACH USA YAMAHA 12.010
    2 BRIAR BAUMAN USA KAWASAKI 0.965 11.932
    3 FERRAN CARDUS SPA SUZUKI 1.687 12.030
    4 TONI ELIAS SPA SUZUKI 3.328 12.110
    5 FABIO DI GIANNANTONIO ITA ZAETA 10.154 12.384
    6 ALBERT ARENAS SPA KTM 11.208 12.506
    7 GUILLERMO CANO SPA SUZUKI 11.781 12.295
    8 REMY GARDNER AUS YAMAHA 1 Lap 12.335

    Superprestigio 2017: JD Beach vince all’esordio, il Diggia spicca
    Fabio Di Giannantonio
    © RIPRODUZIONE RISERVATA