Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Dodicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

L’iniezione sta cambiando il modo di fare enduro?

19 novembre 2009
In fondo molto poco, ma quello che cambia è l’approccio alla messa a punto del mezzo. Abbiamo provato il Power Commander V sulla Suzuki 450 di Beconi.
  • Salva
  • Condividi
  • 1/7 In fondo molto poco, ma quello che cambia molto è l'approccio alla messa a punto del mezzo. abbiamo provato il Power Commander V sulla Suzuki 450 di Beconi per scoprirne tutte le potenzialità.

    L’iniezione sta cambiando il modo di fare enduro?



    Con il carburatore si parla di getti, viti, spilli, mentre con l’iniezione tutto questo si traduce nelle informazioni da dare alla centralina. Sì, ma come? Modificando parametri, dialogando con la centralina: il computer al posto del cacciavite non spaventa più così tanto. Il Team Johnny per far questo si è affidato al Power Commander commercializzato da Faster96. Ci interessava verificare il funzionamento di questo accessorio, scelto da Fabrizio Ceccotti in alternativa all’accessorio originale Suzuki in quanto permette un ampio range di intervento.

    Cos’è il Power Commander? E’ un’unità aggiuntiva, per variare la taratura dei sistemi di iniezione, che va interfacciata alla centralina originale. Esiste poi un altro accessorio per il Power Commander V che è il kit Auto Tune: consiste in una sonda Lambda lineare e una centralina (oltre al cablaggio di interfaccia) che consente di variare il rapporto stechiometrico (aria/benzina).
    La prova completa e i dati delle mappe di Beconi e quella definita dal nostro Angelo Barbiero li trovate su FUORIstrada di dicembre, in edicola.

    Per informazioni sul Power Commander, Faster96 S.r.l - Via Pradazzo, 1/A 40012 Calderara di Reno (BO) tel. 051-726849 - www.faster96.com. Prezzo Power Commander V: 406,80 euro al pubblico

    © RIPRODUZIONE RISERVATA