Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Dodicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Motociclismo d'Epoca di novembre 2016 è in edicola

11 ottobre 2016
di Alberto Pasi
In copertina uno dei piloti che hanno fatto la storia del fuoristrada, Alessandro Gritti. La Gilera Gran Sport 500 anni Trenta; la Norton Commando 750 S; la Yamaha XS 110; la Fantic Motor Trial 300 Professional; la Moto Guzzi 500 monocilindrica bialbero da corsa del 1957. Poi il Bol d’Or Classic, le rievocazioni del circuito di Sanremo-Ospedaletti e della Milano-Taranto; il test della Triumph Bonneville T120
  • Salva
  • Condividi
  • 1/21 Motociclismo d'Epoca di novembre 2016

    storia di un mito dell'offroad

    Motociclismo d'Epoca di novembre 2016 è in edicola

    La copertina di Motociclismo d'Epoca di novembre 2016 (qui l'anteprima fotografica, per sfogliare il giornale online cliccate qui) è dedicata ad uno dei piloti che hanno fatto davvero la storia del fuoristrada. E’ Alessandro Gritti che universalmente viene riconosciuto come il più grande regolarista italiano e che, a quasi 70 anni, è ancora capace di partecipare alla Sei Giorni Internazionale. Motociclismo d’Epoca ripercorre la sua strabiliante carriera, iniziata nel 1963 con la Gilera e proseguita con Moto Morini, KTM, Kramer ed altre marche come Honda. Vincitore di tanti Campionati Italiani e di ben quattro Sei Giorni, Gritti ha fatto valere le sue doti anche nel  Cross.

    La più veloce del mondo

    Motociclismo d'Epoca di novembre 2016 è in edicola

    Passando al tema delle moto di produzione, Motociclismo d’Epoca racconta la storia della Gilera Gran Sport 500 degli anni Trenta, una solida monocilindrica a valvole laterali, molto apprezzata ai suoi tempi anche per via del prezzo favorevole.

    pietra miliare

    A seguire la Norton Commando 750 S. Realizzata per il mercato USA, nasce nel 1969 e introduce alcune specifiche tecniche ed estetiche che caratterizzeranno la produzione della Casa inglese negli anni a venire.   

    Motociclismo d'Epoca di novembre 2016 è in edicola

    la prima maxi a superare i 210 kmm/h

    Motociclismo d'Epoca di novembre 2016 è in edicola

    Una vera “bomba”, almeno per le prestazioni del motore, è la successiva Yamaha XS 1100, al debutto alla fine del 1977. Il suo indistruttibile 4 cilindri in linea svetta per potenza e consente per la prima volta ad una moto di grande serie di battere alcuni record prestazionali, con oltre 210 km/h effettivi e un’accelerazione sui 400 m che fissa il cronometro ad un tempo inferiore ai 12 secondi. 

    quasi iridata...

    Motociclismo d'Epoca di novembre 2016 è in edicola

    La consueta Guida all'acquisto è dedicata alla Fantic Motor Trial 300 Professional. Evoluzione della 240, presenta un motore più vigoroso e una ciclistica evoluta e con Thierry Michaud sfiora il titolo mondiale nel 1984. Per gli appassionati del Trial è un’ottima scelta, affidabile e con qualità dinamiche di soddisfazione. Pregi, difetti, consigli e valutazioni ma anche situazione ricambi per una moto che può lasciare solo perplessi per alcune soluzioni stilistiche.

    dinastie guzziste

    Motociclismo d'Epoca di novembre 2016 è in edicola

    Per quanto riguarda lo sport, la curiosa e avvincente biografia di Adelmo e Giuseppe Mandolini. E’ infatti assai raro che un pilota abbia trasmesso al figlio la passione per le corse, addirittura condivisa per alcuni anni in pista. Entrambi “guzzisti”, dimostrano notevoli qualità e il figlio Giuseppe dal 1966 al 1970 porta in pista la 350 monocilindrica bialbero (poi maggiorata a 500 cc) che la Casa di Mandello aveva realizzato nel 1957 senza mai farla correre e che Motociclismo d’Epoca presenta e analizza.

    corse d'epoca

    Tra gli avvenimenti sportivi di cui ci occupiamo questo mese, il Bol d’Or Classic che si è corso al Paul Ricard in Francia e le rievocazioni del circuito di Sanremo-Ospedaletti e della Milano-Taranto

    Motociclismo d'Epoca di novembre 2016 è in edicola

    classico rivisitato

    Per l’attualità, il test della nuova Triumph Bonneville T120 con motore di 1.200 cc.

    Motociclismo d'Epoca di novembre 2016 è in edicola
    © RIPRODUZIONE RISERVATA