Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Dodicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Quanto protegge uno stivale?

28 dicembre 2017
a cura della redazione
Un lettore ci scrive per raccontarci il brutto incidente che gli è costato l'amputazione di due dita del piede. Lo stivale non ha protetto abbastanza o ha salvato il resto del piede? La risposta di Alpinestars
  • Salva
  • Condividi
  • 1/20 Alpinestars Tech 7 Enduro

    Sono un pilota FMI. Il 9 luglio, mentre partecipavo al Regionale Enduro di Garbagna (AL), durante il trasferimento mi sono scontrato frontalmente con un altro motociclista. Mi sono ritrovato a terra, con un forte dolore al piede sinistro. Ho tolto lo stivale, sanguinavo abbondantemente e il dolore era ormai diventato fortissimo. In ospedale mi hanno riscontrato la frattura di tutte le cinque dita e me ne hanno amputate due. Non vi so trasmettere la delusione e il rammarico che si prova quando si subisce l’amputazione di una parte del proprio corpo, anche se “piccola” e non estremamente necessaria per camminare o muoversi, ma vi garantisco che è bruttissima. Mentre vi scrivo sono in convalescenza nella attesa di recuperare l’uso della gamba, ma ci vorrà ancora parecchio tempo. Io calzavo gli Alpinestars Tech 7, è il terzo paio di stivali di quel modello che acquisto, perché mi sono trovato bene, mi sono piaciuti per comodità e design, inoltre pensavo di ottenere la giusta sicurezza e protezione. È stato un brutto incidente, per carità, ma non pensavo di subire un danno simile. Vorrei domandare ad Alpinestars se non è il caso di rivedere la progettazione e rendere più robusta quella zona, in modo da far sì che altri piloti che scelgono il loro prodotto non siano più soggetti a danni del genere.

    Sandro Solari

    La risposta di Alpinestars

    Gentilissimo Sig. Solari, siamo sinceramente dispiaciuti per quanto accaduto e ci rendiamo conto di quanto possa essere complicata la sua situazione in funzione del danno subito sotto l’aspetto fisico e mentale. Nello sviluppo dei nostri prodotti tecnici la sicurezza ricopre un ruolo primario ed anche lo stivale Tech 7 non è esente da tale filosofia. Allo stesso modo è anche indispensabile trovare il giusto comfort, in modo da ottenere un bilanciamento ottimale che permetta al motociclista di focalizzarsi al meglio sulla guida. Sono tanti i benefici offerti dal Tech 7: lo snodo alla caviglia, il sistema blade flex che aiuta a prevenire l’iperestensione e la certificazione CE, solo per citarne alcuni. Ci piace quindi immaginare che abbia apprezzato il nostro impegno, vista nel corso degli anni la sua fidelizzazione ai prodotti Alpinestars. La gravità del danno subito ci fa ipotizzare che l’urto sia stato decisamente violento, al punto da superare il limite protettivo per il quale lo stivale è stato progettato e costruito. Guardando la cosa sotto un altro punto di vista, ci siamo anche chiesti se lo stivale possa invece aver limitato i danni subiti. Tuttavia, non conoscendo le circostanze dell’impatto nello specifico (velocità, consistenza e superficie dell’ostacolo), è per noi difficile fornire un riscontro tecnico dettagliato. Possiamo comunque dire che quanto purtroppo accaduto, sarà un ulteriore stimolo nello sviluppo di prodotti sempre più sicuri. Cogliamo l’occasione per porgerle i nostri più sinceri auguri, nella speranza che possa recuperare nel più breve tempo possibile l’uso del piede.

    Qui trovate le foto degli stivali Alpinestars Tech 7 Enduro.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    x