Vota e vinci la moto più bella del Salone di Milano

Dodicesima edizione del concorso "Vota e vinci la moto più bella del Salone".

Le regole non fermano Rea. Kawasaki al top nei test di Jerez

25 November 2017
a cura della redazione
I piloti della WSBK sono tornati in pista per i test di Jerez de la Frontera. Al termine delle sessioni a disposizione il più veloce è uno straordinario Jonathan Rea. Il resoconto delle cinque giornate e la classifica combinata
  • Salva
  • Condividi
  • 1/31 Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team

    I test pre-stagionali: classifica combinata

    La WSBK è tornata in pista per i test di Jerez de la Frontera, appuntamento importante per provare le nuove soluzioni e adattare il lavoro al nuovo regolamento. Al termine delle cinque giornate di test il più veloce è Jonathan Rea, già autore del miglior tempo nel Day 1. Di seguito trovate la classifica combinata e poco più in basso un resoconto delle cinque giornate di Test. Cliccate qui per vedere le foto più belle; qui trovate invece il calendario della Stagione 2018.

    Pos. Pilota Miglior Tempo Gap
    1 Jonathan REA 1’37”986 -
    2 Tom SYKES 1’38”326 0”340
    3 Alex LOWES 1’38”622 0”636
    4 Leon CAMIER 1’39”333 1”347
    5 Xavi FORES 1’39”398 1”412
    6 Marco MELANDRI 1’39”577 1”591
    7 Michael van der MARK 1’39”577 1”591
    8 Niccolo CANEPA 1’39”855 1”869
    9 Michael RUBEN RINALDI 1’40”223 2”237
    10 Chaz DAVIES 1’40”630 2”644
    11 Loris BAZ 1’40”468 2”482
    12 Eugene LAVERTY 1’40”551 2”565
    13 Jordi TORRES 1’40”595 2”609
    14 Lorenzo SAVADORI 1’40”841 2”855
    15 Leandro MERCADO 1’41”034 3”048
    16 Yonny HERNANDEZ 1’41”476 3”490

    Rea davanti a tutti nel primo giorno a Jerez

    Le regole non fermano Rea. Kawasaki al top nei test di Jerez
    Jonathan Rea

    Milwaukee Aprilia è stato il primo Team a scendere in pista, anticipando di poco i piloti ufficiali Kawasaki Racing. A siglare il miglior tempo della giornata è stato il Campione del Mondo WSBK 2017, Jonathan Rea. Il pilota del KRT ha chiuso la giornata al primo posto, provando alcuni nuovi elementi in vista del 2018 e tenendo alle sue spalle il compagno di squadra. Tom Sykes ha infatti chiuso in ritardo di 0”355. Giornata positiva anche per Eugene Laverty, capace di portare l’Aprilia del Team Milwaukee al terzo posto. Ecco tutti i tempi:

    Pos. Pilota Giri fatti Miglior tempo Gap
    1 Jonathan Rea 42 1’39”650 -
    2 Tom Sykes 67 1’40”005 0”355
    3 Eugene Laverty 74 1’41”183 1”533
    4 Loris Baz 75 1’41”352 1”702
    6 Lorenzo Savadori 75 1’41”374 1”724
    7 Jordi Torres 90 1’41”628 1”978
    8 Leandro Mercado 47 1’42”041 2”391
    9 Yonny Hernandez 62 1’42”476 2”826

    Tom Sykes è il più veloce nel Day 2

    Le regole non fermano Rea. Kawasaki al top nei test di Jerez
    Tom Sykes

    Con Rea assente, a far le veci del Team Kawasaki Racing è stato Tom Sykes, siglando il miglior tempo della seconda giornata. Il pilota inglese ha lavorato per risolvere alcuni piccoli problemi avuti con la ZX-10RR 2018 ed è stato l’unico a scendere sotto il muro dell’1’40”. Ottimo lavoro anche per Loris Baz, che ha concentrato il proprio lavoro su freni e gomme della BMW S1000R. Al termine della giornata e dei 94 giri in pista il miglior tempo del francese permette al Team BMW Althea di piazzare la propria moto appena dopo quella di Tom Sykes. Alle spalle dei primi due ha chiuso l’Aprilia del Team Milwaukee, con Laverty che ha ripetuto la buona prestazione ottenuta nel primo giorno a Jerez. Ecco tutti i tempi:

    Pos. Piloti Giri fatti Miglior tempo Gap
    1 Tom Sykes 74 1’39”692 -
    2 Loris Baz 94 1’40”468 0”776
    3 Eugene Laverty 73 1’40”551 0”859
    4 Jordi Torres 82 1’40”595 0”903
    5 Lorenzo Savadori 79 1’40”841 1”149
    6 Leandro Mercado 29 1’41”034 1”342

    Sykes bis, è lui il migliore anche nel Day 3

    Le regole non fermano Rea. Kawasaki al top nei test di Jerez
    Tom Sykes

    Tom Sykes e Jonathan Rea hanno aperto la classifica dei tempi anche nel terzo giorno di test, con il pilota inglese capace di precedere il Campione in carica di 0”777. Rea è stato anche autore di una caduta a metà giornata, fortunatamente senza conseguenze. Il primo pilota a scendere in pista è stato Rinaldi, salendo per la prima volta in sella alla Ducati Panigale R, premio che gli ha fatto il Team Aruba Racing per aver conquistato il titolo European Superstock 1000. I piloti ufficiali Ducati hanno lavorato per tutta la giornata sulle limitazioni imposte dal nuovo regolamento, con Melandri capace di siglare il terzo miglior tempo. Chaz Davies è invece incappato in una caduta che gli è costata una contusione al ginocchio. Ecco tutti i tempi:

    Pos. Pilota Giri fatti Miglior tempo Gap
    1 Tom Sykes 69 1’38”735 -
    2 Jonathan Rea 71 1’39”050 0”770
    3 Marco Melandri 65 1’39”715 1”435
    4 Alex Lowes 70 1’39”715 1”435
    5 Xavi Fores 63 1’40”542 2”262
    6 Michael van der Mark 84 1’40”573 2”293
    7 Chaz Davies 64 1’40”630 2”350
    8 Leon Camier 61 1’40”856 2”576
    9 Niccolo Canepa 68 1’41”294 3”014
    10 Michael Rinaldi 67 1’41”374 3”094

    Marco Melandri è il primo nel Day 4

    Le regole non fermano Rea. Kawasaki al top nei test di Jerez
    Marco Melandri

    Il più veloce della quarta giornata di test sul circuito di Jerez de la Frontera è stato Marco Melandri, che ha portato la sua Panigale R al primo posto con un vantaggio di 0”107 su un ottimo Alex Lowes. L’assenza dei piloti Kawasaki ha rimescolato le carte in gioco, permettendo a Camier di raggiungere il terzo posto di giornata. Leon ha lavorato molto per apportare alcuni miglioramenti alla CBR1000RR Fireblade SP2 del Team Red Bull Honda. Chaz Davies non è sceso in pista a causa dell’infortunio rimediato nel Day 3. Ecco tutti i tempi:

    Pos. Pilota Giri fatti Miglior Tempo Gap
    1 Marco Melandri 67 1’39”663 -
    2 Alex Lowes 74 1’39”770 0”107
    3 Leon Camier 76 1’39”797 0”134
    4 Xavi Fores 58 1’40”002 0”339
    5 Michael van der Mark 85 1’40”199 0”536
    6 Niccolo Canepa 57 1’40”593 0”930
    7 Michael Ruben Rinaldi 82 1’40”606 0”943

    Nel Day 5 Rea batte tutti, MotoGP comprese

    Le regole non fermano Rea. Kawasaki al top nei test di Jerez

    Se c'è una cosa certa al termine dei test di Jerez è che il nuovo regolamento della WSBK non ha sortito alcun effetto su Jonathan Rea e sul Team KRT, al top anche nell'ultima giornata in pista. Il Campione in carica ha fatto siglare il miglior tempo del day 5, battendo il record della pista e precedendo le MotoGP presenti sul tracciato. Alle sue spalle si è piazzato un ottimo Tom Sykes, seguito dalla Yamaha di Alex Lowes. Test ad alti e bassi per la Casa di Borgo Panigale, con Davies fuori dai giochi e Marco Melandri impegnato a lavorare sulle modifiche introdotte a causa del nuovo regolamento. Il pilota italiano, primo nel day 4, ha totalizzato ben 76 passaggi durante l’ultima sessione. Ecco tutti i tempi:

    Pos Pilota Giri fatti Miglior Tempo Gap
    1 Jonathan Rea 10 1’37”986 -
    2 Tom Sykes 10 1’38”326 0”340
    3 Alex Lowes 7 1’38”622 0”636
    4 Leon Camier 79 1’39”333 1”347
    5 Xavi Fores 46 1’39”398 1”412
    6 Marco Melandri 10 1’39”577 1”591
    7 Michael van der Mark 79 1’39”577 1”591
    8 Niccolo Canepa 38 1’39”855 1”869
    9 Michael Ruben Rinaldi 52 1’40”223 2”237

    © RIPRODUZIONE RISERVATA